Consigli per la vendita di auto private – Come vendere al meglio la propria auto

Consigli per la vendita di auto private - Come vendere al meglio la propria auto

L’auto nuova è stata ordinata, è ora di dire addio al vecchio veicolo. Per molti proprietari vendere la propria vettura è una vicenda problematica e poco piacevole. Da una parte, non si vuole investire molto denaro in auto usata, dall’altra, si vorrebbe ricavare anche il minimo profitto dalla vendita di auto. È qui che si sbaglia molto. Con un po’ di stratagemmi è possibile vendere l’auto usata al meglio senza eccessive spese. Leggete in questo articolo i migliori consigli sulla vendita di auto privata.

Sicurezza al primo posto

Non si deve mai vendere un'auto senza un accordoNon si deve mai vendere un’auto senza un accordo. I contratti di vendita di auto standard si possono trovare su Internet. L’importante è fare la fotocopia della patente e della carta d’identità dell’acquisitore. Ciò protegge, almeno in una certa misura, da possibili conseguenze legali: in questo modo potete dimostrare la vostra diligenza.

Certificato di revisione recente aumenta il valore

Certificato di revisione recente aumenta il valoreCercando un’auto usata, si deve prestare attenzione al certificato di revisione. Una revisione auto effettuata di recente è già per sé una garanzia che porta il denaro: il costo di una revisione è circa 120 euro, ma essa potrebbe incrementare il prezzo dell’auto di almeno 400 euro.

Anche se la revisione non viene superata, è ugualmente utile, visto che, avendo in disposizione la lista dei difetti, il compratore sa esattamente quali riparazioni bisogna effettuare per ottenere il certificato. In questo caso il valore dell’auto non aumenta, ma almeno è più facile vendere il veicolo.

La migliore selezione di ricambi auto

La migliore selezione di ricambi auto

Consegna garantita 24h

al negozio

Lavare l’auto: un effetto decisivo

Una volta superata la revisione, è importante occuparsi dell’aspetto dell’auto. Un pomeriggio di lavoro può aumentare il suo valore.
Lavare l'auto

Lucidatura dei fari delle auto

  • Per i veicoli del 1995 e in poi esiste un ulteriore fattorei fari. Può fare differenza il fatto che essi sono opachi, graffiati e gialli o appena lucidati e trasparenti. Il mercato di accessori per auto offre economici kit di lucidatura per migliorare l’aspetto dei fari. Se non si vuole spendere, è possibile provare i rimedi casalinghi. L’opzione più economica è un panno da cucina e dentifricio. Con un po’ di fortuna queste soluzioni danno i risultati adeguati.

lucidare la vettura

  • La lucidatura dell’auto richiede un approccio professionale. Senza avere le competenze adatte è meglio evitare di usare la smerigliatrice. La lucidatura deve essere effettuata a mano.

sigillare la verniciatura dell'auto

  • Dopo ciò, la verniciatura viene sigillata per evitare che si opacizzi dopo la prima pioggia. Gli interni, i paraurti e le stecche decorative vengono trattati con il detergente per plastica. I cerchioni ed i pneumatici vanno accuratamente lavati con la spazzola per piatti e la saponata.

Lavaggio del motore dell'auto

  • Anche il motore viene sciacquato. Nel garage di casa la soluzione più veloce ed economica è utilizzare il detergente per freni e l’aria pressurizzata. Il lavaggio del motore con un pulitore ad alta pressione deve essere conseguito solo dai professionisti, ciò potrebbe facilmente rovinare l’auto. Quindi, si deve lavare a mano in modo da prevenire i rischi.
  • Lavare, pulire con aspirapolvere e lucidare il veicolo usato aumenta il suo valore di 300-400 euro.

Rimuovere l'adesivo sull'auto prima della lucidaturaUn altro consiglio: prima di procedere con la lucidatura, conviene rimuovere dall’auto tutti gli sticker. Nuovo proprietario potrebbe non condividere i vostri gusti.

Piccolo investimento – grande effetto

È difficile vendere l’auto con i pneumatici usurati.
cambiare i pneumatici

  • Con un kit di gomme usate si può aumentare il prezzo di vendita di auto in maniera considerevole.

pastiglie dei freni nuove su un'auto

Cerca ora le pastiglie freno Bosch nel negozio online
Controllo e sostituzione dei pezzi di ricambio

La presenza del libretto di manutenzione completo è una cosa migliore. In caso delle auto più vecchie spesso ci vuole investimento maggiore. Se il veicolo è stato mantenuto in maniera adeguata, la revisione non dovrebbe essere troppo costosa.

Vendita di auto: Marketing senza spese

Trucchi di marketing gratuiti per la vendita di autoQuando l’auto è pronta per la vendita dal punto di vista tecnico e il suo aspetto è curato, è arrivato il momento di marketing. Non è necessario spendere il denaro per gli annunci sui giornali locali. Oggigiorno il veicolo si vende su Internet. È gratis e molto più comodo e pratico, giacché è possibile trovare un compratore tramite diversi canali.
I siti famosi per vendere le auto usate sono autoscout24.it e automobile.it. In più, vanno bene anche piccoli annunci su e-bay. Tutte queste soluzioni hanno i propri vantaggi e svantaggi, ma hanno una cosa in comune: sono assolutamente gratuiti per i venditori privati. La procedura è sempre uguale, il che permette di usare lo stesso contenuto ripetutamente e di risparmiare un sacco di tempo.

1. Foto

come scattare foto corrette di un'autoLe foto del proprio veicolo si devono fare in pieno sole e da angolo obliquo, il che consente al compratore di vedere la parte frontale e quella laterale.

La prima foto viene fatta da parte anteriore destra e le altre – dagli altri angoli. L’importante è che l’auto si veda da tutti i lati. Altrimenti il compratore potrebbe pensare che ci sia qualcosa da nascondere. Se si tratta dei vecchi veicoli, si devono fotografare anche le zone critiche, ovvero i passaruota e sottoporta. Se essi sono arrugginiti, ciò deve essere chiaro. L’onestà è un dovere, se no si rischia di avere la discussione nel momento della visita. Vengono fotografati anche gli interni e il chilometraggio sul contachilometri.

Suggerimenti per l'immagine dell'autoConsiglio: i commenti sullo stato della revisione e sul chilometraggio vanno aggiunti sotto la foto principale, in questo modo il compratore riceve le informazioni più importanti.

2. Testo

Evitate frasi generali e irrilevanti. A nessuno interessano le sciocchezze, come “il nome di questo vecchio è Max”.

  • Partite con i fatti: chilometraggio, anno di costruzione, tipo, prestazioni del motore, equipaggiamento e lo stato della revisione.

Come è stato detto prima, un certificato di revisione recente rende l’auto molto più attraente e facile da vendere rispetto al veicolo senza revisione superata.

  • Per quello che riguarda la descrizione, bastano pochi fatti concreti. “Vendo a causa dell’acquisto di una nuova auto” significa che si desidera vendere l’automobile e non solamente liberarsene. È possibile menzionare anche l’investimento più recente.

Si consiglia di fare la lista di aspetti positivi e un’altra di difetti.

  • Siate più onesti possibile. Essendo un venditore privato, non si è obbligati a dare qualunque garanzia, sebbene, se vengono nascosti i difetti seri, si possano avere conseguenze giuridiche, come la denuncia per la truffa.

3. Video

piccoli video per la vendita di autoÈ sorprendente che solo pochi venditori usino questa opzione gratuita.

Meglio per voi, fate video con il vostro smartphone.

Il primo – camminando attorno all’auto. Il secondo con la telecamera puntata per un minuto sul motore con il cofano aperto. Lasciate aperto il serbatoio del refrigerante e filmate il contenuto. Chiedete all’assistente di avviare il motore per alcune volte. Nel terzo video guidate per alcuni metri e scattate la foto del contachilometri. Infine, filma di nuovo la sua auto mentre ti passa davanti. 

Durante la registrazione la radio deve essere spenta e non si devono sentire le voci. Il compratore vuole sentire rumori del motore. È soprattutto informativa la guida sull’autostrada ad alta velocita.

All’acquisitore interessa la temperatura massima del motore.

Caricate tutti i video su youtube e aggiungete un link al vostro annuncio.

Ulteriori consigli

Il veicolo viene venduto registrato in modo da permettere al compratore di portarlo a casa.

In genere, qui non ci sono problemi. L’importante è avvisare l’assicuratore della vostra decisione di vendere il veicolo registrato.

  • In questo caso fate la fotocopia della patente e della carta d’identità dell’acquisitore e spedite questi dati all’assicuratore. Nel contratto di vendita di auto viene aggiunto il fatto che l’auto deve essere registrata di nuovo in giro di tre giorni e, se ciò non viene fatto, ne sarà informata la polizia.
  • Un compratore onesto è in grado di comprenderlo.

Se un compratore fa impressione di essere poco onesto, si deve concordare quanto segue. Tenete il documento di registrazione affinché il nuovo proprietario non spedisca nuovo numero di targa. Cancellate, quindi, la vostra auto dal registro e spedite il documento di registrazione al compratore. Se esso non è d’accordo, conviene aspettare un altro.

Un semplice ma utile investimento è serbatoio pieno, nel momento di vendita di auto è un vantaggio.

Queste semplici misure aiutano a vendere la vostra auto al meglio e aggiungono alcuni centinaia di euro al suo valore! ☺

Siti web utili: Revisioneautoautoscout24.it, automobile.it

Foto: Madcat_Madlove, thodonal88, George Rudy, Africa Studio, Aleksandar Malivuk, hedgehog94, Atstock Productions, Nattzkamol, BigTunaOnline, kimkwanhee, Arlo Magicman, The world of words, XiXinXing / shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (24 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...