Quando sferraglia e trema – le vibrazioni dell’auto e le loro cause!

Quando sferraglia e trema - le vibrazioni dell'auto e le loro cause!

Guidare un’auto è un piacere soprattutto quando lo si fa nel massimo comfort. Una tenuta morbida a qualsiasi velocità, insieme a una musica piacevole e nessun rumore dall’esterno – questo rende guidare la propria auto veramente piacevole. Ma quando l’auto sferraglia, trema e vibra, la guida piacevole si trasforma rapidamente in un vero stress. Inoltre, un veicolo che vibra può anche produrre rapidamente danni connessi alle vibrazioni, rendendo la guida pericolosa. Ecco perché si dovrebbe fare sempre attenzione anche alle leggere vibrazioni dell’auto. Il più delle volte, la situazione peggiora gradualmente.

Molte cause – un solo sintomo

Le vibrazioni sulla macchinaLe vibrazioni sulla macchina sono una diagnosi abbastanza aspecifica. Ci sono alcune possibili cause per questo sintomo. Le tipiche cause di un’auto che vibra sono:

– geometria del binario
– carrozzeria
– motore
– sistema di scarico
– pneumatici
– albero motore

È quindi necessario restringere più precisamente le cause del cambiamento delle sensazioni di quando si guida. Questo viene fatto sistematicamente:

1. A quale velocità avvengono le vibrazioni?
2. Le vibrazioni si verificano anche quando l’auto è spenta ma in movimento?
3. Le vibrazioni si verificano anche da fermi con il motore acceso?
4. Le vibrazioni si verificano solo quando si frena?

1. Vibrazioni dipendenti dalla velocità dell’auto

Se le vibrazioni si verificano solo a velocità elevate, di solito è dovuto ai pneumatici o ai pesi di bilanciamento. Questi possono staccarsi dai cerchioni. La ruota allora non gira più correttamente “in tondo”. Per fare fronte al problema, si raccomanda di visitare l’officina più vicina e fare riequilibrare la ruota.

Anche se questo danno può essere riparato rapidamente e non costa troppo, non bisogna rimandare troppo a lungo. Un volante che vibra influisce su tutto il meccanismo dello sterzo. Le estremità dei tiranti, gli stabilizzatori e i bracci di controllo ne possono soffrire.

Vibrazioni dipendenti dalla velocità dell'auto

  • Se c’è qualche danno al meccanismo dello sterzo, l’auto vibrerà anche a basse velocità. Già a 20 km/h si nota una sensazione di guida “spugnosa“, che peggiora sempre di più a velocità superiori. Questo accade, per esempio, quando un marciapiede viene speronato con un angolo poco profondo. Poi di solito i bracci laterali si piegano un po’ e il giunto sferico sbatte fuori. Entrambi devono poi essere sostituiti.
Braccio sospensione dell'asse anteriore e posteriore

Braccio oscillante dell’asse anteriore e posteriore

ora da 6,49 €

Ordina ora con noi

ammortizzatori sono difettosi

  • Sintomi simili si verificano quando gli ammortizzatori sono difettosi. L’auto poi rimbalza fortemente e può essere guidata solo in modo non propriamente piacevole. Se la macchina è storta, le molle sono rotte. Anche allora l’auto non rimbalza correttamente e comincia a vibrare.

pneumatici vecchi e difettosi possono causare vibrazioni nell'auto

  • Allo stesso modo, pneumatici vecchi e difettosi possono causare vibrazioni nell’auto. Se il pneumatico ha un “brake flat” o la carcassa è incrinata sul lato, inizierà a vibrare durante la guida. Anche questo danno deve essere riparato immediatamente, perché il pneumatico può scoppiare in qualsiasi momento.

la boccola dell'asse è danneggiata

  • Se la boccola dell’asse è danneggiata e il grasso è fuoriuscito, allora il cuscinetto della ruota è caldo. Questo si può notare anche attraverso le vibrazioni durante la guida. Determinare questo è abbastanza semplice: le ruote vengono fatte girare fino in fondo e si guarda dietro il volante. Quando tutto è pieno di grasso nero, allora è chiaro da dove vengono le vibrazioni.
  • L’unica cosa che aiuta in questo caso è smontare tutto e sostituire il manicotto insieme al cuscinetto della ruota. Tuttavia, una cosa dovrebbe essere notata in questo caso: uno stivale dell’asse si rompe a causa dell’invecchiamento o di un morso di martora.
Cuffia giunto omocinetico a buon mercato

Cuffia semiasse per anteriore + posteriore

a buon mercato da 2,84 €

al negozio

  • In entrambi i casi, tutte le altre parti in gomma come i tubi, i manicotti e l’isolamento devono essere controllati. La maggior parte delle volte si troverà un’altra area danneggiata.

Una causa per le vibrazioni dell'auto da parte delle ruote

  • Una causa per le vibrazioni dell’auto da parte delle ruote non è ancora stata nominata. Quando i bulloni delle ruote sono allentati e cominciano ad allentarsi, lo annunciano con una forte vibrazione alla ruota. Questo è un grave errore di assemblaggio. È vero che si può risolvere rapidamente la questione con una croce per ruote, tuttavia, tutte le ruote devono essere serrate con una chiave dinamometrica presso l’officina specializzata più vicina.
  • Tuttavia, le ruote non si allentano semplicemente. Se prima erano montate correttamente, è molto probabile che ci sia un’influenza esterna. In questo caso la polizia deve essere informata.

2. Vibrazioni quando l’auto è in movimento

Vibrazioni quando l'auto è in movimentoSe l’auto vibra quando il motore è spento, allora il guasto può essere molto ben circoscritto alle sospensioni, al meccanismo dello sterzo o ai pneumatici.

3. Vibrazioni quando l’auto è ferma ma accesa

Se la vibrazione proviene dal motore, può essere dovuta a quanto segue:

– Sospensione del motore difettosa
– Uno o più cilindri non funzionano
– Filtro del carburante intasato
– Volano a doppia massa difettoso

Vibrazioni quando l'auto è ferma ma accesa

  • Se il supporto del motore è allentato o addirittura rotto, allora il motore non è più attaccato correttamente ai suoi elementi di smorzamento. Poi fa un gioco, scuotendo e facendo vibrare il corpo della carrozzeria.

Una candela difettosa

  • Una candela difettosa o un cavo di accensione allentato possono essere sufficienti per impedire a un cilindro di accendersi. Allora questo cilindro è solo “tirato” dagli altri. Questo dà al motore un leggero sbilanciamento che può essere sentito soprattutto da fermo. Tuttavia, il modo migliore per rilevare questo errore è durante la guida. L’auto ha, infatti, una massiccia perdita di potenza e non accelera come prima.

Lo stesso accade se il filtro del carburante è intasato

  • Lo stesso accade se il filtro del carburante è intasato. Allora lascia passare la benzina o il diesel solo in modo irregolare, il che significa che il motore non viene più alimentato in modo uniforme. Questo può anche portare a vibrazioni e perdita di potenza.

Il volano a doppia massa

  • Il volano a doppia massa è una parte della frizione. È un componente massiccio e rotante che è necessario per un cambio fluido. Tuttavia, ha una lubrificazione permanente, il che significa che ha una durata limitata.

sostituire il volano a doppia massa

  • Quando la lubrificazione si esaurisce dopo 150.000 km, il suo effetto si inverte. Invece di garantire un funzionamento regolare, rimbomba, vibra e sferraglia sempre più violentemente. L’unica opzione qui è quella di sostituirlo, ma questo è abbastanza costoso. Questo difetto può essere circoscritto in maniera ancora più chiara: se rimbomba quando si cambiano le marce, di solito è il volano a doppia massa.
  • Per prevenire questo difetto, è consigliabile sostituire il volano a doppia massa come precauzione quando la frizione viene riparata. Anche se il volano a doppia massa ha ancora una vita utile residua di 20.000 chilometri, di solito non vale la pena aspettare così a lungo. Se tutto è già smontato, è consigliabile investire 300 euro in più e risparmiare i costi di riparazione successivi.

le vibrazioni provengono dal sistema di scarico

  • È tanto più economico se le vibrazioni provengono dal sistema di scarico. Infatti, se una gomma di fissaggio è stata persa, lo scarico può colpire il sottoscocca. A seconda di quanto velocemente o frequentemente questo accade, può sembrare una vibrazione.
  • Lo stesso vale se le viti del collettore si sono allentate. Questo accade molto raramente, ma succede qualche volta. Questi difetti possono essere di solito risolti in pochi semplici passaggi.

4. Vibrazioni sull’auto durante la frenata

Se vibra fortemente quando si frena, questo di solito ha una sola causa: il disco del freno è diventato ondulato. Questo succede quando i dischi si surriscaldano, i pistoni dei freni si bloccano o è stato usato un materiale inferiore sul disco o sulle pastiglie.

Vibrazioni sull'auto durante la frenata

  • Con dischi freno di alta qualità e abbastanza nuovi la superficie può ruotare. Ciò richiede un’officina che offra questo servizio. Non è affatto scontato e richiede qualche ricerca. Se si vuole andare sul sicuro, occorre sostituire semplicemente i dischi dei freni. Tuttavia, questo include sempre il rinnovo delle pastiglie dei freni. Altrimenti, si corre il rischio che anche i nuovi dischi dei freni si rovinino di nuovo rapidamente.

Nuovi dischi Brembo disponibili

controllare il funzionamento dei pistoni dei freni

  • Se ci sono vibrazioni sull’auto causate dai freni, è anche molto importante controllare il funzionamento dei pistoni dei freni. Se non si ripristinano correttamente, le pastiglie dei freni sfregano permanentemente contro i dischi dei freni. Questo li fa surriscaldare di nuovo e diventare ondulati. I pistoni dei freni potrebbero dover essere resi nuovamente operativi o sostituiti del tutto per risolvere il problema.

Conclusione: Buona diagnosi, guida sicura

Restringere la causa delle vibrazioni sulla vostra auto rende più facile trovare e riparare il danno. Non importa se si vuole riparare il danno da soli o farlo fare da un’officina: Con una descrizione esatta dei sintomi, trovare la causa è molto più veloce.

Foto: Studio 72, iurii, aSuruwataRi, Ohms1999, arhendrix, P Phillips, CHAIYARAT, Zoriana Zaitseva, rukawajung, sima, Sergey Ryzhov, Jomwaschara Komvorn, Corepics VOF, MR.YURANAN LAKHAPOL, AliceAbob / shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (25 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...