Quando la rettifica dei dischi freno è la soluzione giusta?

Quando la rettifica dei dischi freno è la soluzione giusta?

La causa di freni che fanno rumore e funzionano “a scatti” potrebbe essere l’usura di dischi freno. Ciò non è necessariamente il motivo di acquistare un nuovo kit di dischi freno. In determinate circostanze è possibile ritornare alle condizioni originali con una soluzione semplice, veloce ed economica.

usura del disco frenoOgni manovra di frenata mette il materiale a dura prova, il che sempre causa l’abrasione. Risultato è un’usura irregolare con conseguenze potenzialmente letali: aumenta la distanza di frenata e si sentono chiaramente le vibrazioni dell’auto e del volante durante la forte decelerazione.

Perché effettuare una rettifica?

Perché effettuare una rettificaRettificare o no? Non è un problema, ma semplice equazione:

per la rettifica non è necessario effettuare lo smontaggio. Le officine che offrono questo servizio di solito hanno tutti gli attrezzi che consentono di effettuare il trattamento senza la necessita di rimuovere dischi freno.

Bisogna solo smontare la ruota e la pinza freno. Una levigatrice per superficie piane professionale costa circa 10.000 euro, mentre la tariffa per il servizio parte da 50 euro. Anche dischi freno più economici non possono competere con questo prezzo, senza parlare del costo della sostituzione.

A seconda del tipo dell’auto un nuovo kit di dischi freno può risultarsi molto costoso. Nelle vetture compatte e famigliari i ricambi sono disponibili a 60 euro. Per i veicoli pesanti e potenti nuovi freni vi costeranno alcuni centinaia di euro. Perciò, in caso di danni riparabili, conviene considerare la rettifica.

Dischi freno Brembo della migliore qualità

Dischi freno Brembo | Solo la migliore qualità

economico da 14,80 €

Acquista online

Danno al disco freno riparabile

Danno al disco freno riparabileUn disco freno è costituito da una campana ed un anello. La campana freno è la parte centrale del disco che è fissata sul mozzo della ruota. L’anello del disco freno è la componente che mantiene le guarnizioni freno.

Costruzione del disco del frenoDischi freno sono fatti in ghisa grigia, relativamente morbida, sebbene molto resistente. Sul disco incidono elevate forze di attrito, che vengono trasmesse al punto dove si incontrano la campana e l’anello con l’elevato sforzo di taglio. È, quindi, importante per il materiale avere una certa elasticità.

Suscettibilità alla ruggine dei dischi frenoIl prezzo di questa robustezza è il grande rischio della formazione della ruggine. Solo tre giorni sotto la pioggia possono causare un visibile strato di ruggine sul disco freno, il risultato si manifesterà nella prima manovra di frenata.

Se l’auto rimane ferma più tempo, l’espansione della ruggine sarà più rapida. Pulizia di un freno molto corroso non ha molto senso, visto che le particelle di ruggine agiscono come un abrasivo sul disco e guarnizioni freno, avendo come conseguenza i freni ondulati.

In breve:

la rettifica può essere effettuata in caso di corrosione e ovalizzazione a condizione che non venga superato il minimo spessore di disco freno.

Danno al disco freno irreparabile

Danno al disco freno irreparabileÈ sorprendente che anche dischi freno molto arrugginiti possano ritornare alle prestazioni originali con questo metodo semplice e veloce. La rettifica di un disco freno richiede solo 10 minuti per ogni ruota, incluso smontaggio e montaggio della ruota e della pinza freno. Tuttavia, questo trattamento ha i suoi limiti, come:

– spessore minimo
– danno al materiale

Lo spessore minimo di disco frenoLo spessore minimo di disco freno viene determinato dal produttore e goffrato sulla campana. Esso non specifica limiti di usura della componente, ma semplicemente informa che superando questo parametro bisogna installare un nuovo kit di pastiglie freno. Tutto ciò serve per garantire il risultato più sicuro nella manutenzione del sistema frenante.

A seconda del danno, lo spessore minimo potrebbe essere accidentalmente superato durante la rettifica. In questo caso tutto il lavoro non servirà a nulla. È, quindi, molto importante effettuare l’accurato controllo del disco freno prima della procedura.

Esaminando lo stato del disco freno, è necessario controllarlo sulla presenza delle fessure. Esse possono trovarsi sui bordi, sul punto dove si collegano l’anello e la campana e sui fori. Anche se si tratta di una fessura molto piccola, il disco non può essere più utilizzato. Ciò significa che bisogna sostituire anche la componente sulla parte opposta. I dischi freno di solito vengono cambiati per asse.

Fare attenzione al colore blu

un disco freno diventato bluIn genere, un disco freno diventato blu è riparabile affinché non sia superato lo spessore minimo. Comunque la glassa blu sul disco freno è un segnale che nel sistema frenante c’è qualcosa che non va. Questo fenomeno è dovuto all’eccessivo surriscaldamento del disco.

La manovra frenante normale non deve avere questo effetto. Se, per esempio, i pistoni si sono inciampati e le pastiglie dei freni non sono più scollegati dal disco freno, succede proprio questo: le pastiglie dei freni costantemente si trovano in contatto con il disco. L’attrito genera un costante calore facendo l’effetto di colore blu sul disco freno.
In questo caso prima della rettifica è necessario controllare il funzionamento di tutto il sistema frenante.

Cos’altro bisogna fare?

Dischi freno con solchi rigidiQuando i dischi freno sono molto ondulati, le pastiglie dei freni vengono sostituite. Siccome la pinza freno in ogni caso deve essere rimossa, ciò significa che bisogna effettuare un’ulteriore procedura.

Pastiglie dei freni sono componenti di usura economiche e la loro sostituzione di solito è inclusa nel servizio di rettifica. Altrimenti, guarnizioni difettose causeranno l’usura del disco freno, rendendo tutto il lavoro inutile.

Spesso, le auto rimangono ferme per molto tempo. In questo caso la formazione della ruggine sul disco freno è inevitabile. La rettifica nella maggior parte dei casi può aiutare ad eliminarla. АТЕ Pastiglie freno in ceramica per asse anteriore e posterioreBloccare il pistone del frenoTuttavia, il pistone potrebbe essere inciampato e lo smontaggio della pinza freno offre un’occasione ideale per rendere il pistone funzionante. Per fare ciò le guarnizioni del freno vengono rimosse e il freno viene bloccato.

In questo modo con un apposito strumento è possibile far tornare il pistone nella sua posizione originale. Lo strumento può essere acquistato a prezzo di 15-50 euro. È comunque meglio lasciare il controllo e la riparazione del pistone all’officina professionale. Se ciò non fa parte del pacchetto di servizi della rettifica, è necessario aggiungere questa opzione alla lista. Ciò non renderà la riparazione molto più costosa e permetterà di utilizzare il sistema frenante in tutta sicurezza.
ispezionare il meccanismo sterzante dell'assale anterioreQuando la ruota è smontata e la pinza è appesa, è un’ottima occasione per ispezionare il meccanismo sterzante dell’assale anteriore. Riparando altri danni, è possibile rendere la propria auto più sicura ed evitare le altre spese. È necessario prestare attenzione ai seguenti punti:

– tenuta di manicotti
– condizioni del giunto sferico
– condizioni del giunto della sospensione
– presenza di rumore nei cuscinetti della ruota
– funzionamento e stato dell’ammortizzatore, delle molli elicoidali e dei cuscinetti
condizioni del braccio oscillante e dello stabilizzatore.

Tutte queste componenti sono abbastanza semplici da sostituire in un’auto smontata in occasione della rettifica. È questa occasione deve essere sfruttata al meglio. Il disco freno rettificato non serve a molto, se le altre componenti del veicolo hanno raggiunto i loro limiti di usura. Investire di più adesso aiuta a guidare in totale sicurezza e, quindi, vale la pena farlo.

Foto: Chesky, BELL KA PANG, H K Singh, Sista Vongjintanaruks, Let Geo Create, Mikhail Gnatkovskiy, AOF_SNIPER, Rat007 / shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (27 voti, media: 5.00 di 5)
Loading...