Guida silenziosa – Como eliminare lo stridore dei freni!

Guida silenziosa – Como eliminare lo stridore dei freni!

Niente può essere più irritante di un permanente fischio che arriva dai passaruote. Quasi sempre la causa di questo rumore tipico è lo stridore dei freni. La buona notizia è che con un po’ di competenze tecniche si riesce a risolvere questo problema da soli, ma si deve essere sicuri di avere dimestichezza con il meccanismo frenante, dato che i difetti sono causati dai dischi freno e le loro guarnizioni.

Costruzione del disco freno

Oggigiorno, il freno a disco è diventato standard per tutti i quattro ruote di tutte le nuove auto. Esso è più resistente e meno soggetto ad usura rispetto al suo predecessore – il freno a tamburo. Inoltre, i freni a disco sono più sicuri. Contrariamente ai freni a tamburo, essi non si guastano per causa dell’accumulo di calore.
Costruzione del disco freno

Un disco freno è costituito da un disco e la pinza freno con le guarnizioni integrate. Un conducente, premendo il pedale del freno, causa l’estensione dei cilindri nella pinza, le guarnizioni fanno pressione contro il disco rotante, provocando l’effetto frenante. Disco freno e le guarnizioni sono le parti soggette a graduale usura.

causa dello stridore dei freniDi solito il disco freno viene cambiato in occasione della sostituzione di ogni seconda guarnizione e deve essere controllato nel momento della manutenzione. I solchi, le ondulazioni o la riduzione dello spessore sono chiari segnali per l’immediata sostituzione.

Tutto ciò può causare lo stridore. I dischi freni ondulati hanno i rigonfiamenti che si sfregano con le guarnizioni, provocando i fischi.

Cuscinetti allentati come causa principale

lo stridore dei freni a causa di un'installazione errata

  • La causa principale dello stridore dei freni è legata all’installazione. Spesso vengono usati i ricambi non originali o senza certificazioni necessarie. Quando si tratta dei freni ciò è fortemente sconsigliato: solo i cuscinetti ed i dischi freno approvati dalle case automobilistiche garantiscono ottimale effetto frenante e una sufficiente durata del componente.
Dischi freno di provata qualità

Dischi freno ⇒ provata qualità

con 24 ore di spedizione gratuita

Al negozio

  • I prodotti economici e “senza marchio” non offrono la qualità di materiale e spesso non sono di misura adatta. Il desiderio di risparmiare in questo caso può avere le conseguenze costose e fatali. Lo stridore, quindi, non sarà il vostro unico problema.
  • A volte lo stridore dei freni è un risultato dell’installazione eseguita in modo scorretto o negligente. Molti elementi mobili dei freni per interagire adeguatamente hanno bisogno di lubrificazione. Ciò riguarda soprattutto le guarnizioni dei freni. Esse devono scorrere in modo regolare nei loro supporti per evitare che si inceppino e prevenire l’usura anzitempo. Fino a quel momento, il difetto si manifesta con lo stridore.

Utilizzare il lubrificante adatto

il lubrificante adatto per dischi frenoSentendo la parola “lubrificante”, molti pensano all’olio o al grasso. Sia ben chiaro: niente di tutto ciò va bene per i freni. Utilizzare l’olio o grasso per risolvere il problema con i freni è la massima negligenza, giacché ciò rende i freni praticamente inefficaci e potrebbe essere causa di un grave incidente dopo un tentativo di riparazione.

pasta di rame per lo stridore dei freniL’unico lubrificante adatto per i freni è pasta di rame. Essa viene applicata sulla parte posteriore dei cuscinetti prima di inserirli nella pinza freno.

È possibile usare un po’ di pasta di rame anche sul cilindro del freno. Ciò permette ai cuscinetti di muoversi dentro la pinza ben lubrificati senza peggiorare l’effetto frenante.

Prima di montaggio dei freni tutto il componente viene pulito con un detergente per i freni. Ciò permette di evitare che le particelle estranee interferiscano con il funzionamento del freno.

Stridore dei freni dopo lungo inutilizzo

Stridore dei freni dopo lungo inutilizzoLo stridore dei freni può anche essere causato dalla corrosione. I dischi freno sono soggetti a forti sollecitazioni, quindi essi devono essere abbastanza robusti e resistenti per funzionare in modo ottimale finché non raggiungono il limite di usura.

Ma i dischi freno non sono protetti dalla corrosione. È vero che la protezione dalla ruggine e l’effetto frenante escludono l’una l’altro. In teoria, è possibile costruire i dischi freno utilizzando l’acciaio inox, ma in questo caso sarebbero troppo fragili e si guasterebbero sotto la forte pressione.

Le case automobilistiche, quindi, si fidano più delle proprietà dell’autopulizia dei dischi freno. Un regolare azionamento dei freni causa lo sfregamento e la pulizia tramite un attrito. Per questo i freni luccicano.

Segni di ruggine sui dischi dei freniSe un’auto rimane ferma per molto tempo, i dischi freno possono corrodersi.
Fino ad un certo punto la resistenza del materiale e la posizione che li protegge dalla pioggia tiene il processo sotto controllo.
Tuttavia, per la formazione delle macchie di ruggine sui dischi freno puliti basta la normale umidità dell’aria.

come smerigliare i dischi dei freni arrugginitiL’importante è rimuovere la ruggine. Se ciò non viene fatto, c’è rischio di guasto al tutto impianto frenante. Il tentativo di pulire il disco freno guidando ad alta velocità può avere le conseguenze fatali: i pezzi di ruggine si staccano e entrano dentro il disco e le guarnizioni dei freni. I solchi rendono le parti del sistema soggette ad usura inutili, ed i componenti devono essere sostituiti.

  • In caso di dischi freno fortemente corrosi è necessario rimuovere la ruota e carteggiare la ruggine con la carta abrasiva.
  • Sciacquare i freni cigolio con il detergente per freni Quando la maggior parte della ruggine verrà rimossa e rimarranno solo delle piccole macchie, i freni saranno pronti per l’autopulizia. Ciò è possibile, affinché i dischi hanno un sufficiente spessore. Il valore richiesto può essere trovato nella documentazione relativa alle riparazioni di un modello dell’auto.
  • L’autopulizia si esegue nel seguente modo: guidare più lentamente possibile e frenare cautamente, quindi gradualmente aumentare la velocità e azionare i freni nella maniera più forte.
  • Di seguito è necessario sciacquare i freni con l’apposito detergente. A questo punto lo stridore dovrebbe scomparire.

Distinguere lo stridore dal rumore di sfregamento

Questo articolo è dedicato allo stridore o fischio che si sente durante la marcia, come è descritto nell’introduzione.

Pasticche Freni di ATE | Discounter

ora solo: 10,70 €

Acquista più economico!

come differire cigolando dalla smerigliaturaÈ importante sottolineare la differenza dal rumore di sfregamento che si manifesta quando viene premuto il pedale del freno.
In questo caso si tratta delle guarnizioni usurate. Se accadono questi segnali, è necessario guidare lentamente e cautamente.
L’ideale sarebbe far rimorchiare il veicolo, è proprio quello che si consiglia di fare.

Stridore dei freni durante retromarcia
o dopo sostituzione dei pneumatici

Stridore dei freni dopo sostituzione dei pneumatici

  • In alcuni casi i freni iniziano a fischiare dopo la sostituzione delle gomme. Ciò può accadere quando la misura dei pneumatici è stata cambiata. La soluzione di questo problema dipende dal modello dell’auto. Alcuni prodotti richiedono di tagliare le guarnizioni dei freni.
  • Uno stridore dei freni mentre si esegue la marcia indietro non è sempre legato all’impianto frenante. Ciò può essere il segnale di usura della frizione. Anche la dinamo può causare un suono del genere nel caso in cui i suoi cuscinetti siano difettosi. Prima di partire con la riparazione è quindi necessario individuare bene la causa del rumore.
  • Per quello che riguarda i freni, si procede in questo modo: guidare in pendenza e lasciare l’auto rotolare giù. Durante la discesa spegnere il motore. Tutti i sistemi, la dinamo inclusa, adesso saranno disattivati. Se lo stridore dei freni persiste, sarete sicuri che esso venga causato dai freni.

Stridore dei freni durante retromarciaTuttavia, attenzione:

  • Quando il motore è spento, esso perde velocemente la pressione dei freni. Questo test quindi deve durare solo pochi secondi. Dopo, il motore deve essere avviato di nuovo. In più, anche se il motore viene spento per eseguire questo controllo, la chiave deve essere nella posizione dell’accensione. Le guarnizioni dei freni rimangono attive, nonostante il motore sia disinnestato, in questo modo non creerete dei problemi agli altri conducenti. Il controllo, comunque, deve essere effettuato in condizioni di basso traffico.

In caso di dubbio rivolgersi al meccanico

farlo riparare i freni in officinaSe non siete sicuri sulla causa e sulla risoluzione del problema dei freni che fischiano, è il caso di rivolgersi all’officina. Solo in questo modo si può avere massima certezza e sicurezza con una riparazione professionale.

Foto: udaix, Kietichai charoentrirat, Gregory Gerber, Dmitry Kalinovsky, oleandra, samritk, Kot500, Romaset, Mykola Churpita, puhhha, VGstockstudio, thieury / shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (25 voti, media: 5.00 di 5)
Loading...