Sostituire l’estremità del tirante: Così il veicolo è di nuovo in forma!

Sostituire l'estremità del tirante: Così il veicolo è di nuovo in forma!

Il tirante e le estremità del tirante ad esso collegate sono di importanza decisiva per le caratteristiche precise ed esatte dello sterzo di un veicolo. In questo articolo si mostrerà come riconoscere i danni alle estremità dei tiranti e come sostituirli.

I danni alle estremità dei tiranti possono influenzare rapidamente la sicurezza e la sensazione di guida di un’auto. È quindi necessario sostituirli rapidamente per mantenere la guidabilità dell’auto

Che cos’è l’estremità del tirante?

Che cos'è l’estremità del tirante?L’estremità del tirante è un componente importante del veicolo. Esso assicura l’attuazione precisa dei movimenti di sterzo da parte del conducente e li trasmette alle ruote attraverso l’asta del binario. Se qui si verificano guasti o danni o difetti, nel peggiore dei casi il veicolo non può più essere sterzato correttamente. Quindi, la sostituzione è inevitabile.

Anche le teste dei tiranti sono sempre controllate durante la necessaria ispezione generale. Se c’è usura o danno, il permesso di circolazione può essere rifiutato. Ciò significa che le teste dei tiranti sono controllate in modo completo ogni due anni da personale specializzato.

Le teste dei tiranti possono anche essere danneggiate o usurate su un solo latImportante: Le teste dei tiranti possono anche essere danneggiate o usurate su un solo lato. Anche se entrambi devono essere controllati durante una riparazione, possono essere sostituiti singolarmente senza problemi. La sostituzione in coppia non è necessaria per le teste dei tiranti.

Segni di un difetto sull’estremità del tirante

Segni di un difetto sull'estremità del tiranteCi sono alcuni segni di malfunzionamento all’estremità del tirante. Questi di solito si verificano durante la guida. Per questo motivo, si dovrebbero fare viaggi regolari senza radio o musica, per concentrarsi interamente sui suoni del veicolo.

malfunzionamento all'estremità del tiranteI sintomi più importanti di un difetto includono:
– Un rumore di cracking chiaramente udibile, dal suono metallico, quando si gira.
– Quando si guida su superfici stradali irregolari o anche su ciottoli, si sentono dei colpi dalla zona delle gomme e delle ruote.
– Si può vedere visivamente un’usura molto elevata sulle gomme.

Tutte queste caratteristiche indicano principalmente un danno all’estremità del tirante. In tal caso, è imperativo effettuare una riparazione.

Se si ignorano questi segnali di avvertimento, nel peggiore dei casi ciò può portare alla rottura dell’estremità del tirante. Tale rottura è la causa di molti incidenti stradali in tutto il mondo.

Testine sterzo disponibile

Estremità del tirante • Scontatore

disponibile da 2,37 €

al negozio

Cambiare l’estremità del tirante da soli o andare in un’officina?

Con componenti così importanti, si pone sempre la domanda se la riparazione può essere effettuata dal cliente.

Cambiare l'estremità del tirante da soli o andare in un'officina?Tuttavia, la sostituzione dei tiranti non richiede strumenti troppo speciali, ma soprattutto un po’ di pazienza e visione d’insieme. In totale, ci si può aspettare una finestra temporale di un’ora per la sostituzione.

la sostituzione delle estremità dei tirantiNel caso di difficoltà come ad esempio la presenza di ruggine, il processo può richiedere più tempo. Ad ogni modo, non si potrà evitare del tutto una visita all’officina. Questo perché dopo la sostituzione delle estremità dei tiranti, è necessario eseguire un allineamento delle ruote per regolare la carreggiata. Tuttavia, con un buon lavoro preliminare in un’officina specializzata, questo di solito costa tra i 70 e i 150 euro.

Questi sono gli strumenti necessari per la sostituzione:
– Una piattaforma di sollevamento o un martinetto
– Una chiave dinamometrica
– Un set di prese per la chiave dinamometrica
– Un set di chiavi aperte / open-end
– Antiruggine o WD 40
– Gesso per le marcature
– Un pezzo di carta e una penna

Sostituzione dell’estremità del tirante passo dopo passo

Sostituzione dell'estremità del tirante passo dopo passo– In primo luogo, l’auto viene sollevata.
– Ora la ruota è smontata.
– L’estremità del tirante ora accessibile deve essere preparata.
– Spruzzare il dado dell’estremità del tirante con un prodotto antiruggine.
– Trattare anche la parte anteriore dell’estremità del tirante con un prodotto antiruggine.
– Allentare il dado dell’estremità del tirante.
– Segnare la posizione dell’estremità del tirante con il gesso.
– Allontanare il dado dell’estremità del tirante fino all’estremità del tirante.
– Contare i giri completi del dado e prendete nota di essi.
– Allentare la parte anteriore dell’estremità del tirante dal cuscinetto e svitare.
– Anche qui, contare e annotare i giri completi.
– Posizionare la nuova estremità del tirante sul tirante.
– Stringere questo con il numero di giri determinato in precedenza.
– Premere la nuova estremità del tirante nel cuscinetto e fissarla con il dado.
– Ora stringere anche il dado del tirante con i giri precedentemente annotati.
– Ora montare di nuovo la ruota e stringerla con la coppia specificata.
– Abbassare il veicolo.
– Prendere il veicolo per l’allineamento delle ruote.

Questi sono assolutamente gli errori da evitare

Anche se le istruzioni per cambiare l’estremità del tirante ora sembrano molto meticolose e precise, questo è importante.

le istruzioni per cambiare l'estremità del tiranteIn quanto, meglio si lavora durante la sostituzione, meno lavoro e quindi anche meno costi ha l’officina durante l’allineamento delle ruote. Più si lavora in modo non corretto, più il binario sarà disallineato e più tempo si dovrà investire per allinearlo.

Per questo motivo, vale la pena anche economicamente fare un po’ più attenzione quando si sostituisce l’estremità del tirante, seguendo meticolosamente i singoli passi.

rinunciando al necessario allineamento delle ruote e alla regolazione da parte dell'officina specializzata dopo aver cambiato l’estremità del tiranteAnche importante: cercare di non essere troppo frugali, rinunciando al necessario allineamento delle ruote e alla regolazione da parte dell’officina specializzata dopo aver cambiato l’estremità del tirante. Senza tale regolazione, nel peggiore dei casi, il veicolo non può più essere sterzato in modo adeguato e guidato in sicurezza nel traffico stradale. Questo può certamente portare a brutti incidenti, che mettono in pericolo non solo il conducente dell’auto, ma anche tutti gli altri automobilisti. L’allineamento delle ruote è fondamentale dopo qualsiasi lavoro sul tirante e sugli elementi di sterzo associati.

Bisogna preventivare questi costi

Se non si vuole eseguire la sostituzione da soli, si può anche incaricare un’officina specializzata. Anche qui, si può sicuramente influenzare il prezzo se, per esempio, si portano in officina le nuove estremità del tirante. Di regola, e a seconda delle condizioni del veicolo, un’officina specializzata farà pagare tra i 130 e i 200 euro per la sostituzione di ogni estremità del tirante. Più il punto è arrugginito e più è difficile la sostituzione, più tempo vi verrà addebitato. Inoltre, si deve anche mettere in conto l’allineamento delle ruote, compresa la regolazione della pista, che costa di nuovo tra 70 e 150 euro.

L’estremità del tirante è una parte soggetta a usura?

Fondamentalmente, l’estremità del tirante trasmette la forza dal tirante al braccio dello sterzo durante la sterzata.
Il componente serve anche ad assorbire gli urti della strada.
In ogni caso, questo significa anche che l’usura di un’estremità del tirante dipende molto dallo stile di guida e dalle strade percorse. Per esempio, se si guida molto sull’acciottolato, è probabile che le estremità dei tiranti si usurino più velocemente.Compra Febi cuffia sterzo ora ad un ottimo prezzo
manicotto di gommaLe estremità del tirante sono protette dal loro manicotto di gomma. Questo può anche strapparsi a causa dell’età o di altre circostanze. Questo espone l’estremità del tirante all’acqua e allo sporco, il che può accelerare ulteriormente l’usura.

Foto: Tipayarat K, 1989studio, Boot Worrarong, apichart chartyapa, Tossapol, Sutthiwat Srikhrueadam, Simone Hogan, Thapyuda Tansungnern, Corepics VOF, vectorfusionart, Stock2You, Dmitry Kalinovsky, WathanyuSowong / shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (24 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...