Guida completa sul vostro caravan: acquisto, aspetti legali e manutenzione

Guida completa sul vostro caravan: acquisto, aspetti legali e manutenzione

Il campeggio permette una grande libertà di movimento durante le vacanze. Inoltre, il costo di un posto per il campeggio è notevolmente inferiore al costo di una stanza d’albergo o in un ostello. Questi sono solo alcuni motivi della popolarità del campeggio. Tuttavia, una semplice tenda spesso non soddisfa le esigenze dei viaggiatori, alcuni dei quali preferiscono quindi acquistare un caravan oppure un camper. Di seguito scoprirete quali sono i vantaggi di un caravan e a cosa stare attenti durante l’acquisto, e anche tante informazioni sulla mobilità di un caravan, la sua manutenzione e gli aspetti legali da considerare.

1. I vantaggi del caravan rispetto ad un camper
2. Condizioni legali e tecniche
3. Costo: assicurazione, parcheggio, manutenzione
4. Cosa considerare, se acquistate un caravan usato
5. Revisione tecnica del caravan
6. Manutenzionee la preparazione per le vacanze
7. Controllo prima delle vacanze
8. Regole legali e pesi

1. I vantaggi del caravan rispetto ad un camper

Consigli per l’acquisto di un caravanUn caravan è paragonabile ad un piccolo appartamento, dotato del letto, del sistema di riscaldamento, dell’armadio, della cucina, dei lavandini e, naturalmente, del bagno. Il vantaggio del caravan rispetto al camper è che, essendo sostanzialmente un rimorchio, potete portare la vostra auto con voi durante le vacanze; mentre muoversi con il camper è più complicato. Lo svantaggio è nel limite di velocità: un rimorchio non può superare 80-100 km/h.la vita in camper

2. Condizioni legali e tecniche (veicolo trainante)

Vediamo ora gli aspetti giuridici. Per un caravan avete bisogno di un gancio di rimorchio, di un veicolo trainante e dei retrovisori esterni, che devono essere più larghi. Inoltre, è evidente che abbiate anche bisogno di avere la patente adatta. Se avete ottenuto la vostra patente dopo il 1998, siete autorizzati a guidare con la patente B classica solo i piccoli rimorchi non frenati, che non devono superare un peso totale di 3500 kg.
guida per l’acquisto di un camperPer i rimorchi superiori a questo peso avrete bisogno di una patente classe B 96 (fino ai 4025 kg). Con una media vettura famigliare si possono trainare i caravan dai 1400 ai 1600 kg. La massa totale del rimorchio non deve superare il peso del veicolo trainante.Per i caravan più grandi avrete bisogno di un veicolo trainante di grosse dimensioni, per esempio, un fuoristrada.

3. Costo di un caravan: assicurazione, parcheggio, manutenzione

servizion caravanUn caravan deve avere almeno un’assicurazione di responsabilità civile. In genere, i costi supplementari ammontano intorno ai 100 euro all’anno. Tenete conto che i pedaggi autostradali sono più cari per i rimorchi anziché per le automobili normali.
Bisogna anche considerare i costi del parcheggio. Un caravan non può essere parcheggiato sulle strade pubbliche più di due settimane. In molti casi, quindi, avrete bisogno di un parcheggio. Vi consigliamo di scegliere un parcheggio coperto, quando non usate il vostro caravan per diversi mesi.

4. Cosa considerare, se acquistate un caravan usato?

camper per il tempo liberoQuando comprate un caravan nuovo, non dovete preoccuparvi troppo di eventuali difetti. E’ diverso se si tratta di un caravan usato, che deve essere controllato all’interno e all’esterno.
All’esterno occorre controllare gli ammortizzatori, lo stato dell’asse, compreso il sistema di frenatura, gli pneumatici, l’illuminazione, il palo con un gancio di traino (di solito un gancio a sfera), il freno a mano e il connettore di raccordo tra la presa elettrica ed il veicolo trainante, il quale ha generalmente una spina a 13 poli.Ordinare il Gancio di traino a buon mercato Se il vostro ha 7 poli, avete bisogno di un adattatore. Controllate poi la frizione e la distanza di frenata con un test di guida su una strada poco trafficata. Quando controllate le gomme, tenete presente che in questo caso misurare lo spessore del battistrada non è un metodo sicuro. L’età delle gomme è il fattore decisivo per capire il loro stato: i caravan si muovono raramente, quindi il profilo del battistrada potrebbe apparire buono anche se le gomme sono usurate. Ciò che occorre controllare è la loro elasticità. I raggi UV e il sale antigelo accelerano il deterioramento delle gomme, rendendole porose e fragili.

5. Revisione tecnica del caravan e dell’impianto del gas

La revisione tecnica è obbligatoria per i rimorchi di peso a vuoto maggiore di 1020 kg, alimentati di un impianto frenante. Un nuovo caravan deve essere dotato di un sistema della stabilizzazione, degli ammortizzatori e di ABS. In più, durante la revisione occorre controllare l’impianto del gas. Questo include in genere un frigorifero (i quali funzionano prevalentemente a elettricità o a gas), il riscaldatore, il forno a gas e le lampade a bordo.Ordinare Ammortizzatori a buon mercato

Controllate il pavimento, l’impianto del gas e l’impianto idrico

Il pavimento è spesso fatto di pannelli di legno, montati sul supporto metallico. Bisogna controllare se il legno non è marcio e se non è presente la ruggine.
Verificate anche la presenza dell’umidità sul tetto, sui tappetini, e particolarmente negli angoli e sui bordi delle parti di accesso, oltre che nelle fessure della botola del tetto, delle portiere e dei finestrini.
cosa sapere prima di acquistare un camperL’impianto idrico deve anche essere controllato. Tutti i certificati riguardanti il gas devono essere recenti e validi. (Se è necessaria una nuova ispezione, questo fatto potrebbe abbassare il prezzo di acquisto.)
Controllate anche lo stato dell’installazione dell’impianto del gas e dell’impianto elettrico, la batteria inclusa. Sul raccordi di condotta si trovano spesso delle corrosioni.

L’impianto elettrico del caravan

L’impianto elettrico da 12 V è installato in maniera che l’alimentazione elettrica a 12V provenga dal veicolo trainante e dalla sua batteria. È anche possibile modificare l’impianto a 230 V. Il frigorifero può funzionare con il gas oppure con l’elettricità. Non dimenticatevi di esaminare anche gli altri accessori del caravan: il tavolino pieghevole, il supporto per il letto, le botole, ecc.

6. Manutenzione (durante le soste a lungo termine) e la preparazione per le vacanze

riparare il proprio caravan fai da teCi sono alcuni momenti da osservare durante le soste lunghe. Gli entusiasti sollevano il loro caravan per salvare i pneumatici e gli ammortizzatori. Usate Il freno a mano con cautela. Le zeppe sotto le ruote sono sufficienti per mantenere il veicolo fermo e allo stesso livello. Se usate il freno a mano, dovete ricordarvi di disinserirlo ogni due settimane per impedire che si blocchi.

Manutenzione dell’impianto idrico

L’impianto idrico è anche un problema attuale per i campeggiatori. Qualcuno preferisce scaricare l’intero sistema prima di lungo periodo di sosta, che significa che l’impianto deve essere completamente asciutto. Gli altri invece si affidano alla chimica e riempiono i serbatoi con una miscela di acqua e le sostanze chimiche. Esistono i raccordi per l’acqua speciali con un galleggiante e una pompa per garantire che i serbatoi siano sempre pieni.

accessori per camperAlcuni proprietari dei caravan scelgono come soluzione il biossido di cloro, che deve essere usato solo seguendo le istruzioni del manuale fornito dal produttore.
Prima dell’inverno (con il rischio di ghiaccio) i serbatoi devono essere svuotati e ripuliti con una miscela di acqua e disinfettanti adatti. Il sale d’argento, che viene spesso utilizzato in questo caso, agisce solo con l’acqua già depurata. Durante i mesi invernali bisogna assicurarsi che l’acqua sia stata eliminata dai condotti, dalla caldaia e dai rubinetti per evitare che si ghiacci. Non dimenticatevi del serbatoio dell‘acqua di scarico. A seconda della composizione, l’acqua di scarico (il bagno chimico) deve essere rimossa separatamente.Tubi flessibili e tubi freni in alta qualità super economici

L’impianto del gas – ispezione e regole da rispettare

L’impianto del gas deve soddisfare i requisiti della norma DIN EN. La bombola del gas deve essere sistemata in un posto speciale, separato dall’interno, dove può essere fissata. I tubi della bombola non devono essere più vecchi di 10 anni. Le condutture di gas devono essere allacciate all’interno con i tubi di rame o gli altri materiali.

spese annuali per un camperFate attenzione a rispettare gli intervalli di controllo dell’impianto. Quando non utilizzate il vostro caravan, le bombole devono essere rimosse e conservate in sicurezza. Esistono le bombole di colori diversi (rosse o grigie) e delle misure diverse, informatevi sul proposito prima dell’acquisto. Prima delle vacanze eseguite tutti i controlli e l’installazione dell’impianto: i guasti o gli imprevisti possono sempre capitare.

Impianto elettrico, frigorifero, spazio di stoccaggio ecc.

I caravan sono dotati di una batteria, che deve essere scollegata e riposta in un luogo caldo e asciutto, se il caravan rimane fuori anche d’inverno. Il frigo deve essere vuoto e con la porta socchiusa per evitare la formazione della muffa. Lo stesso vale per i vani portaoggetti. I materassi, i guanciali ecc. devono essere rimossi e messi nel posto asciutto.

7. Controllo generale del caravan prima delle vacanze

manuale sui camperPrima del viaggio bisogna controllare il veicolo trainante: la pressione delle gomme, la funzionalità dei freni e delle luci ed eventualmente lubrificare la frizione. Per quanto riguarda il caravan, esaminate la funzionalità di tutti i componenti dopo la pulizia del sistema idrico e del raccordo delle bombole di gas. Non aspettate l’ultimo momento per avere tempo di effettuare delle riparazioni in caso di guasti.

Preparazione del conducente

Anche se il conducente già possiede la patente adatta, è consigliabile che faccia sempre un po’ di pratica prima di partire per le vacanze per riabituarsi alla guida e alle manovre con un rimorchio di grandi dimensioni. Inoltre, queste esercitazioni di guida saranno anche utili per verificare che tutti i componenti del caravan funzionano correttamente.

8. Non prendete alla leggera il controllo del peso

manutenzione e assistenza camper e caravanDopo aver caricato il vostro caravan non dimenticatevi di controllare il peso. Se il peso massimo è superato, la polizia può arrestare il vostro veicolo sul posto. Ci sono sempre più controlli di caravan nel territorio nazionale e all’estero. Conoscere perfettamente le prescrizioni legali sui caravan del paese di destinazione è una delle fasi più importanti dei preparativi alla partenza.

Weblinks: Mit
Foto: ABC Photo, Nednapa Sopasuntorn, Tadeas Skuhra, PATIWIT HONGSANG, kostasgr, Vereshchagin Dmitry, yrjö jyske, Charles Dawson, Tadeas Skuhra, Brian A Jackson, Nicky Rhodes /shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (43 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...