0

0.00

#

Acquista Impianto di accensione a buon mercato

Seleziona il tuo veicolo

Secondo il numero della targa

Catalogo pezzi di ricambio di qualità premium per Impianto di accensione

Produttori di marca di ricambi Impianto di accensione

  • BERU

Impianto di accensione - Informazioni sul funzionamento, riparazione e sostituzione

Il sistema di accensione ha il compito di avviare la reazione della miscela aria/carburante nella camera di combustione. Questo processo innesca un'esplosione che spinge il pistone nella direzione desiderata liberando così la potenza del motore.

Dalla candela all'alternatore

Il sistema d'accensione si basa su un’improvvisa scarica di elettricità ad alta tensione. La qualità dell'accensione dipende dalla potenza della scintilla, così come dalla sua durata e dalle dimensioni. Più la scintilla è forte, più precisa sarà la combustione della miscela aria-carburante.

Il percorso della tensione

L'alternatore produce l'elettricità per il sistema di accensione. Successivamente, il generatore fissato sul motore fornisce, a seconda del veicolo, una tensione compresa tra i 3 e i 24 volt. I piccoli motocicli sono spesso dotati di circuiti da 3 volt, mentre i camion hanno un voltaggio di 18-24 volt. In media, le automobili sono dotate di un sistema da 12 volt, ma dato il numero in costante aumento degli accessori elettronici delle nuove auto, presto lo standard sarà 18 volt. Tuttavia, un'accensione efficace richiede molto più di 24 volt. Ecco perché la tensione deve essere intensificata. Questo è il compito della bobina d'accensione. La bobina di accensione è un semplice trasformatore saldamente fissato alla carrozzeria dell'auto. Quando la tensione d'accensione lascia il trasformatore il voltaggio viene raddoppiato. Dato il basso voltaggio la corrente non può essere pericolosa.
Tuttavia, toccare un cavo d'accensione funzionante non è un’esperienza piacevole. Il voltaggio intensificato passa attraverso l'interruttore, un elemento che nei veicoli moderni è controllato elettronicamente. I vecchi veicoli erano dotati di un interruttore meccanico, non utilizzato più al giorno d'oggi in quanto spesso soggetto a guasti. Dall'interruttore la tensione viene convogliata nel distributore. Quest'ultimo dirige la tensione d'accensione nella camera di combustione corretta. Sino ad oggi, il sistema con distributore a braccio rotante e cavo di accensione si è dimostrato molto efficace. La tensione passa dal distributore al cavo di accensione che consiste semplicemente in un cavo spesso dotato di cavi appositi. Per concludere, la tensione d'accensione arriva alla candela che è saldamente fissata al motore.

Come identificare un guasto al sistema di accensione

Quando una macchina ha un sistema d'accensione difettoso, accadono due cose: o l'automobile si accende con difficoltà, oppure non si accende per niente. Se l'automobile ha difficoltà a partire o se il motore si spegne mentre guidate, la causa è la maggior parte delle volte da ricercare nel sistema d'accensione. In primo luogo dovrete controllare se i cavi sono tutti collegati e al loro posto. Affinché il motore continui a funzionare spesso è sufficiente scollegare e ricollegare i cavi di iniezione. Dalla candela al distributore, tutti i componenti sono poco costosi. Il manuale di manutenzione del veicolo vi indicherà dei precisi intervalli di sostituzione delle candele. È utile controllare il distributore ad ogni sostituzione della candela. Per farlo, dovrete scollegarlo e controllarne la parte interna Nel caso fossero presenti dei segni di bruciatura su quattro contatti su otto, dovrete sostituirlo. Se i cavi di accensione perdessero la protezione isolante, il voltaggio non raggiungerà più la candela. Questo è facilmente identificabile accendendo il veicolo al buio con il cofano motore aperto. Il cavo di accensione difettoso produrrà un abbaglio. Non effettuate MAI questa prova in uno spazio chiuso (come in garage). I gas di scarico sono MOLTO tossici e possono condurre alla morte in poco tempo. Sarà meglio aspettare la notte per effettuare questa prova all'esterno.
Si raccomanda di sostituire sempre per intero il cavo d'accensione. Per esempio, anche se il cavo fosse solo leggermente danneggiato dai roditori, acquistando un nuovo kit di cavi di accensione ripristineremo completamente il vostro sistema d'accensione.
Nel sostituire le candele è molto importante scegliere il modello approvato dal costruttore del vostro modello. La candela possiede dei valori numerici specifici come: lunghezza della filettatura, valore di riscaldamento e voltaggio consentito. Ciascuno di questi valori deve adattarsi perfettamente al vostro veicolo, in caso contrario rischierete di provocare gravi danni al motore.
Nel nostro negozio online troverete tutti i componenti del sistema di accensione per la vostra auto. Vi offriamo esclusivamente prodotti di alta qualità, certificati e dalla lunga durata.

Bestseller: gli articoli più popolari