Liquido refrigerante nell’auto – cosa considerare?

Liquido refrigerante nell'auto – cosa considerare?

Le macchine moderne hanno bisogno di raffreddamento ad acqua. Altrimenti i motori ad alte prestazioni non possono mantenere la temperatura di funzionamento ottimale. I difetti nel sistema di raffreddamento possono provocare a breve i seri danni al motore. Anche il liquido refrigerante inadatto potrebbe danneggiare il vostro motore all’interno. Leggendo questo articolo, scoprirete cosa tenere in considerazione riguardo il liquido refrigerante nella vostra auto.

Come si riscalda il motore?

Liquido refrigerante nell'auto – Come si riscalda il motoreIl riscaldamento del motore si realizza in due modi: la combustione del carburante e l’attrito interno. Nelle camere di combustione di un motore il carburante si riscalda fino alla temperatura di centinaia di gradi. Il metallo è un adeguato conduttore di calore. Siccome il motore è interamente fatto di metallo, il calore si distribuisce dalle camere di combustione su tutta l’unità. Inoltre, in un motore sono presenti le centinaia di parti in movimento. Anche se sono sempre lubrificate, si sviluppa comunque l’attrito interno che causa l’ulteriore calore all’interno del motore.

Certa quantità di calore nel motore è necessaria

Liquido refrigerante nell'auto – Certa quantità di calore nel motore è necessariaIl motore non deve essere completamente raffreddato dal sistema di raffreddamento. E’ comunque necessaria una certa quantità di calore. A temperatura di funzionamento ottimale le parti in movimento hanno la distanza ideale tra di loro. Invece di sbattersi, i cuscinetti, le assi e le leve hanno il sistema scorrevole che permette ai componenti di entrare in contatto. Questo assicura la trasmissione di potenza ottimale senza l’usura eccessiva.

Parti di riscaldamento e raffreddamento

Parti di riscaldamento e raffreddamento

Ottima selezione nel negozio online

al negozio

Ruolo del sistema di raffreddamento

Ruolo del sistema di raffreddamentoIl ruolo del sistema di raffreddamento è mantenere nel motore la temperatura di funzionamento ottimale. La pompa dell’acqua a trasmissione meccanica costantemente fa passare il liquido refrigerante attraverso i tubi ed i condotti del motore. Il liquido di raffreddamento rilascia il calore accumulato nel motore attraverso il flusso d’aria nel radiatore della parte anteriore.

Cambiare liquido refrigerantePotrebbe sembrare facile, ma il sistema richiede gli ulteriori controlli. Durante l’inverno la temperatura dell’ambiente è spesso troppo bassa. Se in questo caso il radiatore permette all’aria di passare, il motore non raggiunge mai la temperatura di funzionamento ottimale. In estate potrebbe fare troppo caldo ed il radiatore non è più in grado di generare il raffreddamento sufficiente. Il controllo della temperatura nei sistemi di raffreddamento avviene in due moduli:

La valvola termostatica divide il sistema di raffreddamento in due circuiti separati. Il “piccolo” circuito avviene separatamente dal radiatore e porta il liquido refrigerante direttamente al motore. E’ molto importante soprattutto per l’avviamento a freddo: con l’aiuto di termostato un motore freddo raggiunge la sua temperature ottimale molto velocemente.
Se il motore si riscalda troppo, nonostante il circuito grande sia completamente aperto, si accendono i ventilatori che fanno entrare attraverso il radiatore l’ulteriore aria e aumentano le capacità di raffreddamento. A seconda del tipo dell’auto, si usano i ventilatori azionati elettricamente o meccanicamente.

Ruolo del liquido refrigerante

Il liquido refrigerante svolge più di un ruolo. Certamente la sua funzione principale è condurre il calore generato dal motore al radiatore. Tuttavia, ci sono anche le altre:

Ruolo del liquido refrigerante– Proteggere il sistema di raffreddamento dal congelamento
– Proteggere il sistema di raffreddamento dalla corrosione
– Lubrificare le parti in movimento nel sistema di raffreddamento
– Proteggere i componenti di gomma e di carta del sistema dalla dissoluzione.

Tutto ciò è possibile grazie alla giusta combinazione di acqua e liquido refrigerante. Però vanno prese in considerazione diverse cose.

Eccesso è pericoloso

l'antigelo si usa solo come il liquido refrigeranteL’acqua è un ideale conduttore di calore. La quantità eccessiva dell’antigelo nell’acqua riduce le sue capacità di assorbimento del calore. L’idea “più antigelo meglio è” in questo caso non è affatto buona. Questo vale anche per il suo compito principale: la massima protezione dal congelamento è garantita solo dalla giusta proporzione del liquido antigelo e l’acqua. Se ce ne troppo nell’acqua, aumenta il punto di congelamento del refrigerante e il risultato è esattamente opposto! Una concentrazione di 55% garantisce la protezione dal congelamento fino ai -45˚C. Se l’antigelo si usa solo come il liquido refrigerante, la protezione è solo fino ai -15 ˚C.

Inoltre, si sposta il punto di ebollizione del liquido antigelo. Con la concentrazione alta dell’antigelo il motore deve superare la sua temperatura ottimale, questo può causare il pericolo: le superficie delle parti in movimento sono indurite. Se la temperatura di funzionamento del motore è costantemente eccessiva, le parti in movimento esercitano troppa pressione. Ciò può causare l’abrasione dello strato indurito sotto il quale il materiale è molto più morbido. Nel momento in cui questo livello è stato raggiunto, le parti si usurano molto velocemente, riducendo la durata di vita di tutto il motore.

Controllo di liquido refrigerante

Controllo di liquido refrigeranteIl liquido refrigerante va regolarmente controllato. Secondo il programma di manutenzione esso va sostituito completamente ogni 50.000-100.000 km. Tra questi intervalli bisogna comunque periodicamente controllare il suo livello, e non solo. Un’attenta occhiata al liquido stesso può dare le informazioni essenziali sulle condizioni del motore: se il suo colore è troppo scuro o sono presenti le gocce di olio, questo fa capire che la guarnizione della testata è difettosa. Si può ottenere il riscontro osservando il tappo di riempimento dell’olio: se invece di olio scuro e pulito si vede la schiuma marrone o bianca, i sistemi di raffreddamento e della circolazione dell’olio stanno in contatto. In questo caso la guarnizione della testata probabilmente è difettosa.Guarnizione della testata del cilindro più economica

Antigelo non è soltanto antigelo

Antigelo non è soltanto antigeloIl liquido antigelo è costituito in 90% dal glicole e in 10% dagli additivi. Il glicole è uno zucchero e il principale componente del liquido antigelo. Gli additivi servono per la lubrificazione e per la protezione dalla corrosione. L’essenziale è che gli additivi rispondano ai requisiti di una macchina. La composizione di tubi in gomma e di guarnizioni può variare da una casa automobilistica all’altra. L’utilizzo del liquido antigelo sbagliato può avere le conseguenze drammatiche, causando la corrosione dei tubi e delle guarnizioni che a sua volta provoca i danni al motore. Per fortuna, l’antigelo adatto si può identificare facilmente, si distinguono per il colore.

Verde, rosso, blu

Liquido refrigerante, di che colore
Il colore è un indicatore sicuro. E’ consigliabile usare sempre lo stesso colore. Non mischiate mai i prodotti dei colori diversi.
 
Gli additivi possono causare la reazione chimica che provoca il danno al motore.
 
Le informazioni precise sull’antigelo adatto potete trovare nel manuale d’uso della vostra auto oppure sull’etichetta del prodotto.

Cambiare ogni stagione non è necessario

Cambiare il liquido refrigerante ogni stagione non è necessarioNon è necessario togliere il liquido antigelo durante l’estate e aggiungere in inverno. La sua composizione gli permette di rimanere nel sistema di raffreddamento per tutto l’anno. Esso svolge il suo ruolo principale, prevenendo la corrosione. L’acqua causa la formazione della ruggine sul motore e sul radiatore che riduce la loro durata. La ruggine nel liquido refrigerante può essere chiaramente individuata, perché lo fa diventare rosso. In questo caso il liquido refrigerante ha una tipica tonalità della ruggine. E’ visibilmente diversa dal colore rosa del liquido antigelo del tipo “rosso”.
Il sistema di raffreddamento corroso può essere “salvato” con la sostituzione del radiatore, della pompa, del termostato e con un accurato risciacquo. Tutti i tre componenti sono le parti di usura, quindi la sostituzione regolare è utile. Importante dopo tutto aggiungere la giusta miscela di acqua e antigelo.

Pompa del liquido di raffreddamento con uno sconto del 50%

Pompa del liquido di raffreddamento con uno sconto del 50%

ora da 13,36 €

Ordina online

Gestione del liquido refrigerante

I liquidi refrigeranti concentrato e quello misto sono tossici. Le sostanze pericolose possono entrare nella circolazione del sangue a causa del contatto con la pelle. Per questo motivo è necessario usare i guanti, il concentrato non deve essere mai consumato. Tenete il prodotto lontano dalla portata dei bambini. Il glicole è molto dolce e invitante per i bambini,

Miscela ottimale – guida sicura

tipos de liquido refrigeranteCome potete vedere, l’antigelo non è facile da trattare. Con un po’ di buon senso e cura la macchina può essere ben preparata per la stagione fredda. Un po’ di matematica può anche essere d’aiuto. La concentrazione del liquido di raffreddamento si può esaminare usando un tester. Prendendo spunto da qui, è possibile capire con una normale calcolazione percentuale quanto liquido deve essere aggiunto. Evitate di usare la dose eccessiva. Come è stato detto prima, quando si tratta di antigelo l’eccesso è pericoloso.

Foto: Levent Konuk, Pawel Radomski, Ensuper, riopatuca, PrinceOfLove, PATIWIT HONGSANG, SCOTTCHAN, Piriya Kulvatada, Stason4ik, ZhdanHenn, sima, Kwangmoozaa, vchal, Africa Studio, wavebreakmedia / shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (42 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...