Sistema per riscaldamento dei sedili: istruzioni per l’installazione e il montaggioi!

Sistema per riscaldamento dei sedili: istruzioni per l'installazione e il montaggioi!

Durante l’autunno e l’inverno il sistema di riscaldamento del proprio veicolo non è sufficiente per molti automobilisti. L’aggiunta del sistema di riscaldamento dei sedili crea il comfort maggiore ed l’atmosfera piacevole. In questo articolo forniremo le informazioni su come accessoriare un vecchio veicolo con un sistema di riscaldamento dei sedili.

Installazione del sistema per riscaldamento dei sedili è davvero possibile e conveniente?

Installazione del sistema per riscaldamento dei sedili fai da teIndipendentemente dall’età e dal modello del veicolo è possibile godersi del comfort del riscaldamento dei sedili in tutte le macchine. La domanda principale è: quanti soldi volete spendere e quale tipo di riscaldamento dei sedili rientra nel vostro budget?
Poiché esistono diversi sistemi per riscaldare i sedili della vostra auto nei mesi più freddi, dovete considerare le vostre preferenze ed i costi relativi.

In particolare per i veicoli di vecchia data che possiedono un’aspettativa di vita ormai bassa e non lontana dalla rottamazione, raramente vale la pena di scegliere l’allestimento completo. In questi casi è meglio usare le soluzioni più semplici, come i coprisedili. Per quanto riguarda i veicoli più nuovi, la sostituzione o l’adattamento dei sedili può rappresentare una buona opzione, considerando che tutte le case automobilistiche moderne offrono i modelli dotati dei sedili riscaldanti e loro accessori sono tecnicamente adatti per le eventuali modifiche.

Parti di carrozzeria a prezzi stracciati

Parti di carrozzeria a prezzi stracciati

consegnato velocemente

al negozio

Quali versioni di riscaldamento dei sedili sono disponibili?

Per guidare con più comodità durante i mesi invernali potete scegliere tra tre opzioni per il riscaldamento dei sedili:

– Rivestimento sfoderabile riscaldante
– Tappetini riscaldanti integrati
– Sostituzione del sedile

riscaldamento dei sedili auto rivestimentoL’utilizzo del rivestimento per i sedili è una soluzione semplice ed economica per ottenere il riscaldamento dei sedili. L’unica inconvenienza di tale soluzione può essere la presenza dei cavi a vista, in quanto questo tipo di coprisedili si alimenta tramite l’accendisigari.
L’inserimento dello strato di metallo riscaldabile o di fibre di carbonio è un’opzione tecnicamente più complessa, anche se può dare i risultati migliori se installazione è effettuata da un professionista.
La sostituzione del sedile con un modello riscaldabile è la soluzione più costosa, se decidete di acquistare il nuovo prodotto di marca. In alternativa, potete dare un’occhiata nei centri di rottamazione della vostra zona, dove forse troverete dei sedili riscaldabili adatti per il vostro modello. Se sono ancora in buone condizioni è tutta un’altra storia.
retrofit riscaldamento dei sedili fai da te

Installazione fai da te oppure in un’officina?

riscaldamento dei sedili riparazioneL’installazione dei semplici cuscini riscaldabili è abbastanza facile. L’inserimento dei tappetini riscaldanti richiede invece le adeguate conoscenze e competenze. Il problema principale in questo caso sono gli airbag laterali dei sedili, perché i tappetini non li devono coprire. Gli airbag non potranno più svolgere la loro funzione, riducendo così il livello di sicurezza all’interno dell’abitacolo e nel peggiore dei casi possono diventare il rischio per la sicurezza loro stessi.

versioni di riscaldamento dei sediliSe i sedili del vostro vecchio veicolo sono dotati di airbag laterali, per l’installazione è assolutamente necessario rivolgersi ad un professionista. Le complicazioni possono presentarsi solo durante il montaggio del riscaldamento nel sedile. Il cablaggio e l’allacciamento al sistema elettronico del veicolo possono essere paragonati all’integrazione degli altri componenti elettronici. Se volete risparmiare il denaro e non avete intenzione di recarvi in un’officina, l’opzione migliore è il rivestimento sfoderabile riscaldante.

Guida step-by-step per l’installazione del riscaldamento dei sedili

I passaggi precisi per il montaggio di un nuovo sistema di riscaldamento dei sedili dipendono dal modello del vostro veicolo e dall’opzione scelta. Tuttavia, a prescindere dal modello, l’installazione può essere descritta nei seguenti punti:

1) Rimozione della fodera del sedile
riscaldamento dei sedili autoI sedili dei veicoli sono composti da due parti: una seduta e uno schienale. Per poter inserire i componenti termici è necessario rimuovere la fodera da entrambe le parti del sedile. E’ possibile solamente nel caso in cui non si tratti della tappezzeria incollata, in quanto è quasi impossibile eseguire un’operazioni di rimozione e riallestimento senza rovinarla. Per questo sarebbe meglio rivolgersi in un’officina specializzata. In tutti gli altri modelli è possibile rimuovere il rivestimento in tessuto o in pelle, purché sono dotati di una cerniera sul riempimento centrale. Rimuovete in seguito gli elementi centrali dell’imbottitura del sedile, lasciando così libera la superficie sulla quale saranno installati gli elementi termici del riscaldamento per il sedile.
2) Installazione e cablaggio del riscaldamento dei sedili
nuovo riscaldamento dei sedili cosa da considerareGli elementi termici del riscaldamento dei sedili vengono prodotti dalla maggior parte dei fabbricanti delle misure diverse. Probabilmente, sarà necessario tagliarli, considerando l’esatto percorso della cucitura dei sedili degli elementi riscaldanti. Durante il taglio si deve prestare attenzione a mantenere integro lo stato delle fasce laterali, perché funzionano come il polo positivo e il polo negativo per il riscaldamento del sedile. Il percorso della cucitura del sedile deve essere coperta prima del nastro isolante e inserita nella corrispondente cucitura. Dopo l’inserimento la cucitura deve essere accorciata per prevenire il contatto con il polo positivo o negativo. Se l’accorciamento non è possibile, la cucitura deve essere isolata di nuovo.
3) Cablaggio e test
testare riscaldamento dei sediliNella maggior parte dei modelli gli elementi termici dello schienale sono collegati al cuscinetto termico della seduta; l’alimentazione elettrica avviene tramite la batteria con un’intensità di corrente che in genere varia dai 5 ai 10 Ampere. A seconda del modello, potete scegliere tra un’alimentazione diretta o una connessione a relè. Lo schema per i collegamenti elettrici si trova in allegato insieme agli elementi termici acquistati. La parte tecnicamente più difficile è quella del cablaggio con l’interruttore corrispondente sul cruscotto. A differenza del collegamento utilizzato per i cuscinetti alimentati mediante l’accendisigari, qui è preferibile nascondere i cavi per evitare che attraversano l’abitacolo. Per poter creare un collegamento nascosto potrebbe essere necessaria una prolunga per il cavo che troverete nel kit. Dopo aver completato il collegamento potete procedere con il test del riscaldamento dei sedili. Poiché l’effetto termico si produce grazie al calore accumulato, durante il test dovreste − voi o un’altra persona – sedersi sul sedile modificato. Le prestazioni ottimali si possono ottenere solo a motore acceso. Fate pure un giro per testare il funzionamento del vostro riscaldamento e, in caso dei dubbi, controllate anche gli elementi elettronici.

Offerte per auto elettrico
consigli per il riscaldamento dei sedili

Ulteriori consigli per il vostro nuovo riscaldamento dei sedili

– Se preferite i tappetini riscaldanti, investite nei prodotti originali. La loro forma prende in considerazione gli airbag laterali e prevede i fori adatti. I prodotti a prezzo basso invece non permettono l’installazione ottimale.

– In ogni caso l’acquisto dei modelli di qualità può essere conveniente, giacchè garantisce la distribuzione del calore su tutta la superfice del sedile. Inoltre, aumenterà la durata del vostro riscaldamento per i sedili e non dovrete pensare alla sostituzione dopo un po’ di mesi.

Foto: Babich Alexander, Peter Gudella, zenstock, ssuaphotos, Corepics VOF, Yunava1 / shutterstock.com

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (67 voti, media: 4,91 di 5)
Loading...